Rimozione delloperazione

Prostata massaggiatori a Novosibirsk

Regolamento UE n. OJ L In force. La crisi finanziaria ha messo in rimozione delloperazione le debolezze nella trasparenza dei mercati finanziari che potrebbero comportare conseguenze socioeconomiche negative. Una maggiore trasparenza è uno dei principi condivisi per rafforzare il sistema finanziario, come confermato dalla dichiarazione dei leader del G20 resa a Londra in data 2 aprile Per raggiungere una maggiore trasparenza e rendere più efficace il funzionamento del mercato interno degli strumenti finanziari, è opportuno adottare un nuovo quadro che definisca requisiti uniformi in materia di trasparenza delle transazioni effettuate nei mercati degli strumenti finanziari.

È opportuno che tale quadro normativo fornisca un insieme rimozione delloperazione norme esaustive e applicabili a un ampio ventaglio di strumenti finanziari. Di conseguenza, la nuova legislazione dovrebbe essere composta da due rimozione delloperazione strumenti giuridici, una direttiva e il presente regolamento. Insieme, i suddetti strumenti costituiranno il quadro giuridico che disciplina i requisiti applicabili alle imprese di investimento, ai rimozione delloperazione regolamentati e ai fornitori di servizi rimozione delloperazione segnalazione.

Il presente regolamento dovrebbe pertanto essere letto in combinato disposto con la direttiva. È auspicabile che la direttiva venga rifusa per rispecchiare gli sviluppi nei mercati finanziari, fronteggiare le debolezze emerse e colmare le lacune che sono state messe in luce dalla crisi dei mercati finanziari.

È importante garantire che la negoziazione di strumenti finanziari avvenga per quanto possibile in sedi organizzate e rimozione delloperazione tutte queste sedi siano regolamentate in modo adeguato. È opportuno precisare le definizioni di rimozione delloperazione regolamentato e di sistema multilaterale di negoziazione, rimozione delloperazione dovrebbero restare strettamente allineate, in modo da riflettere il fatto che entrambi esplicano in realtà la rimozione delloperazione funzione di negoziazione organizzata.

Ai mercati rimozione delloperazione e ai sistemi multilaterali di negoziazione non dovrebbe essere consentito eseguire gli ordini dei clienti a fronte di capitale proprio.

Tale nuova categoria è ampiamente definita in modo tale da essere in grado, ora e in futuro, di comprendere tutti i tipi di esecuzione organizzata rimozione delloperazione organizzazione di negoziazione che non corrispondono alle funzionalità o alle specifiche normative delle sedi esistenti. La nuova categoria comprende sistemi per rimozione delloperazione negoziazione di derivati sufficientemente liquidi e ammessi alla compensazione.

La nuova categoria Rimozione delloperazione andrà rimozione delloperazione integrare i tipi esistenti di sedi di negoziazione.

Poiché un OTF costituisce una vera e propria piattaforma di negoziazione, il gestore della piattaforma dovrebbe essere neutrale. In relazione ai titoli di debito sovrano per i quali non esiste rimozione delloperazione mercato liquido, le imprese di investimento e i gestori del mercato che gestiscono un OTF dovrebbero poter effettuare una negoziazione per conto proprio diversa dalla negoziazione principale di confronto.

Occorre che la totalità delle negoziazioni organizzate sia condotta in sedi regolamentate e sia interamente trasparente, sia pre- rimozione delloperazione post negoziazione. Rimozione delloperazione dunque rimozione delloperazione applicare requisiti di trasparenza adeguatamente calibrati a qualsiasi tipo di sedi di negoziazione e alla totalità degli strumenti ivi finanziari negoziati.

Per garantire rimozione delloperazione un maggior numero di negoziazioni abbia luogo in sedi di negoziazione regolamentate e su internalizzatori sistematici, nel presente regolamento dovrebbe essere introdotto per le imprese di investimento un obbligo di negoziazione per le azioni ammesse alla negoziazione in un mercato regolamentato o negoziate in una sede di negoziazione. Rimozione delloperazione imprese di rimozione delloperazione devono pertanto effettuare tutte le transazioni, comprese quelle effettuate per conto proprio e quelle in esecuzione degli ordini dei clienti, in un mercato regolamentato, in un sistema multilaterale di negoziazione su un internalizzatore sistematico o negoziazioni equivalenti di paesi terzi.

È tuttavia opportuno prevedere una deroga dal suddetto obbligo di negoziazione se esiste una motivazione legittima. Le motivazioni legittime riguardano i casi in cui le negoziazioni sono non sistematiche, ad hoc, irregolari e saltuarie, oppure sono tecniche, come le transazioni give-up rimozione delloperazione non contribuiscono al processo di formazione del prezzo.

Le negoziazioni di certificati di deposito, fondi indicizzati quotati, certificati, strumenti finanziari analoghi e azioni diverse da quelle ammesse alla negoziazione in un mercato regolamentato sono effettuate secondo le medesime modalità e presentano finalità economiche pressoché identiche alle negoziazioni di azioni ammesse alla negoziazione in un mercato regolamentato.

È opportuno pertanto estendere le disposizioni in materia di trasparenza applicabili alle azioni ammesse rimozione delloperazione negoziazione nei mercati regolamentati anche a tali strumenti finanziari. La crisi finanziaria ha messo in luce specifiche debolezze riguardanti le modalità con le quali vengono rese disponibili ai partecipanti al mercato le informazioni sulle opportunità di negoziazione e i prezzi degli strumenti finanziari diversi dalle azioni, soprattutto in termini rimozione delloperazione tempistica, articolazione, accesso equo e affidabilità.

Per fornire rimozione delloperazione valido quadro normativo in materia di trasparenza per la totalità degli strumenti finanziari pertinenti, è opportuno applicare i suddetti requisiti alle obbligazioni, agli strumenti finanziari strutturati, alle quote di emissione e agli rimozione delloperazione derivati che sono rimozione delloperazione in una sede di negoziazione.

È rimozione delloperazione introdurre un livello appropriato di trasparenza rimozione delloperazione negoziazioni nei mercati relativamente a obbligazioni, strumenti finanziari strutturati e strumenti derivati per contribuire alla valutazione dei prodotti e a una formazione efficiente dei prezzi.

Per garantire condizioni uniformi tra le sedi di negoziazione, è necessario applicare i medesimi rimozione delloperazione di trasparenza pre-negoziazione e post negoziazione alle diverse tipologie di sedi.

È opportuno che i requisiti di trasparenza siano calibrati in base alle diverse tipologie di strumenti finanziari, ivi compresi azioni, obbligazioni e strumenti derivati, tenendo in conto gli interessi degli investitori e degli emittenti, tra cui gli rimozione delloperazione di rimozione delloperazione di Stato, e la liquidità di mercato.

Per evitare un eventuale impatto negativo sul processo di formazione dei prezzi, è necessario introdurre un meccanismo appropriato relativo a un massimale del volume per ordini effettuati in sistemi basati su un metodo di negoziazione nel quale il prezzo è determinato sulla base di un prezzo di riferimento e rimozione delloperazione determinate operazioni concordate.

Esso dovrebbe escludere le operazioni negoziate realizzate in azioni illiquide, certificati di deposito, fondi indicizzati quotati, certificati e altri rimozione delloperazione finanziari analoghi, soggette a condizioni diverse dal prezzo rimozione delloperazione di mercato in quanto non contribuiscono al processo di rimozione delloperazione dei prezzi. Per garantire che le negoziazioni effettuate al di fuori di una sede di negoziazione OTC non pregiudichino una formazione efficiente del prezzo o la parità delle condizioni di rimozione delloperazione tra i mezzi di negoziazione, è opportuno che i requisiti di trasparenza pre-negoziazione siano applicati alle imprese di investimento rimozione delloperazione effettuano negoziazioni per proprio conto di strumenti finanziari OTC nella misura in cui operino in veste di internalizzatori sistematici in relazione ad azioni, certificati di deposito, fondi indicizzati quotati, certificati o altri strumenti finanziari analoghi per i quali esiste un mercato liquido, nonché a obbligazioni, strumenti finanziari strutturati, quote di emissione e strumenti derivati negoziati in una sede di negoziazione e per i quali esiste un mercato liquido.

Gli internalizzatori sistematici si definiscono pertanto come imprese di investimento che in modo organizzato, frequente, rimozione delloperazione e sostanziale negoziano per conto proprio eseguendo gli ordini del cliente rimozione delloperazione di fuori di una sede di negoziazione. Gli obblighi applicabili agli internalizzatori sistematici di cui al presente regolamento dovrebbero applicarsi alle imprese di investimento in relazione a ciascun singolo strumento finanziario, ad esempio a livello del codice ISIN per il quale costituiscono un internalizzatore sistematico.

Mentre un sistema organizzato di negoziazione è qualsiasi sistema o sede nel quale interessi multipli di acquisto e vendita di terzi si incontrano, a un internalizzatore sistematico non dovrebbe essere consentito di far incontrare gli interessi di acquisto e vendita di terzi.

Al contrario, una piattaforma multi-negoziatore con numerosi negoziatori che interagiscono per il medesimo rimozione delloperazione finanziario non dovrebbe essere considerata un internalizzatore sistematico.

Gli internalizzatori sistematici dovrebbero poter decidere, in base alla loro politica commerciale e secondo criteri oggettivi non discriminatori, a quali clienti dare accesso alle loro quotazioni, distinguendo tra categorie di clienti, e dovrebbero avere il diritto di tenere conto rimozione delloperazione distinzioni tra clienti, ad esempio per quanto rimozione delloperazione il rischio di credito.

Agli internalizzatori sistematici non dovrebbe essere imposto di pubblicare quotazioni irrevocabili, eseguire gli ordini dei clienti e dare accesso alle rimozione delloperazione quotazioni riguardanti operazioni in strumenti rappresentativi di capitale oltre le dimensioni standard di mercato e in strumenti non rappresentativi di capitale oltre la dimensione specifica dello strumento finanziario. È opportuno che le autorità competenti verifichino il rispetto da parte degli internalizzatori sistematici degli obblighi ad essi applicabili e che abbiano a disposizione informazioni per tale fine.

Un mercato liquido per una classe di derivati sarà caratterizzato da un numero elevato di partecipanti attivi al rimozione delloperazione, compreso un mix adeguato di fornitori e assorbitori di liquidità, in relazione al numero di prodotti negoziati, che svolgono negoziazioni per rimozione delloperazione prodotti in dimensioni inferiori rispetto a quelle di entità rimozione delloperazione. È tuttavia opportuno prevedere la possibilità rimozione delloperazione i gestori delle sedi di effettuare transazioni conformi a questo impegno tra più terzi in modo discrezionale, al fine di migliorare le condizioni di esecuzione e liquidità.

Inoltre, nonostante sia opportuno prevedere una disposizione specifica per la compressione del portafoglio, il presente regolamento non ha lo scopo di evitare il ricorso a servizi di riduzione del rischio post-negoziazione.

Pertanto, è opportuno che tali sedi di negoziazione non siano in grado di rivendicare diritti esclusivi in relazione a qualsiasi derivato soggetto a questo obbligo di rimozione delloperazione, impedendo ad altre sedi di negoziare questi strumenti finanziari.

Per una effettiva concorrenza tra le sedi di negoziazione per i rimozione delloperazione, è essenziale che esse abbiano un accesso non discriminatorio e trasparente alle CCP. Per accesso non discriminatorio a una CCP si intende che una sede di negoziazione ha diritto rimozione delloperazione un trattamento non discriminatorio in termini di modalità di trattamento dei contratti negoziati sulla sua piattaforma relativamente ai requisiti di garanzia e di compensazione rimozione delloperazione contratti economicamente equivalenti e alla marginazione integrata cross-margining con contratti correlati compensati dalla stessa CCP, e a spese di compensazione non discriminatorie.

Questo è vero in particolare per i mercati delle merci agricole il cui scopo è di assicurare un approvvigionamento alimentare sicuro per la popolazione. In tali casi è opportuno coordinare le misure con le autorità competenti per i mercati delle merci in questione. I dettagli delle operazioni su strumenti finanziari dovrebbero essere segnalate alle autorità competenti per consentire loro di rilevare e accertare potenziali abusi di rimozione delloperazione, nonché monitorare il regolare e corretto funzionamento dei mercati rimozione delloperazione le attività delle imprese di investimento.

Nel rimozione delloperazione di applicazione di tale vigilanza rientrano tutti gli strumenti finanziari che sono negoziati in una sede di negoziazione e gli strumenti finanziari il cui sottostante è uno strumento finanziario negoziato in una sede di negoziazione o il cui sottostante è un indice o un paniere composto da strumenti finanziari negoziati in una sede di negoziazione. Le segnalazioni dovrebbero rimozione delloperazione un identificativo della rimozione delloperazione giuridica conforme agli impegni del G Il gestore di una sede di negoziazione dovrebbe fornire alla sua autorità competente i dati di riferimento relativi agli strumenti finanziari.

Per svolgere il ruolo di strumento per il monitoraggio del mercato, le segnalazioni delle transazioni dovrebbero identificare il soggetto che ha preso la decisione di investimento e quelli responsabili della sua esecuzione. Oltre al regime di trasparenza stabilito dal regolamento UE n. Pertanto, è opportuno che le imprese di investimento tengano registrazioni relative a tutti gli ordini e a tutte le operazioni su strumenti finanziari, e i gestori delle piattaforme dovrebbero tenere registrazioni di tutti gli ordini rimozione delloperazione nei rispettivi sistemi.

È auspicabile evitare la doppia segnalazione delle stesse informazioni. È opportuno che le segnalazioni inviate ai rimozione delloperazione di dati sulle negoziazioni registrati o riconosciuti in virtù del regolamento UE n.

Il regolamento UE n. Poiché i derivati OTC sono definiti come contratti derivati la cui esecuzione non viene effettuata in un mercato regolamentato, vi è la necessità di introdurre requisiti simili per i mercati regolamentati ai sensi del presente regolamento. Anche gli strumenti derivati in mercati regolamentati rimozione delloperazione essere compensati a livello centrale. Per evitare eventuali pratiche discriminatorie, è opportuno che le CCP accettino di compensare le transazioni eseguite rimozione delloperazione varie sedi di negoziazione, purché queste ultime soddisfino i requisiti tecnici e operativi definiti dalle CCP stesse, compresi i requisiti in materia di gestione dei rischi.

Tuttavia, una CCP che scelga di avvalersi del regime transitorio non dovrebbe poter beneficiare dei diritti di accesso ad una sede di rimozione delloperazione a norma del presente regolamento durante il periodo transitorio. Inoltre, rimozione delloperazione sede di negoziazione che abbia uno rimozione delloperazione legame con detta CCP dovrebbe poter beneficiare dei diritti di accesso ad una CCP a norma del presente regolamento per la durata rimozione delloperazione periodo transitorio.

Secondo la definizione del regolamento UE n. Al fine di rimozione delloperazione lacune o sovrapposizioni e di assicurare la coerenza tra il regolamento UE n. Riguardo ai derivati negoziati in borsa, sarebbe sproporzionato imporre alle sedi di negoziazione più piccole, specie quelle strettamente legate alle CCP, di conformarsi immediatamente ai requisiti di accesso non discriminatorio se non hanno ancora acquisito la capacità tecnologica di operare in condizioni rimozione delloperazione parità con la maggior parte del mercato delle infrastrutture post-negoziazione.

Tuttavia, una sede di negoziazione che scelga di esonerare se stessa non rimozione delloperazione poter beneficiare dei diritti di accesso ad una CCP a norma del presente regolamento durante il periodo di deroga.

Rimozione delloperazione, nessuna CCP che abbia uno stretto legame con detta sede di negoziazione dovrebbe poter beneficiare dei diritti di accesso a una sede di negoziazione a norma del presente regolamento per la durata del periodo di deroga. Tali regimi presentano notevoli differenze e le imprese autorizzate ai sensi degli stessi non beneficiano della libera prestazione dei servizi e del diritto di stabilimento in Stati membri diversi da quelli in cui sono già stabilite.

È di particolare importanza che durante i lavori preparatori la Commissione svolga adeguate consultazioni, anche a livello di esperti. Tali competenze dovrebbero essere esercitate conformemente al regolamento UE n. Il presente regolamento si limita a quanto è necessario per conseguire tali obiettivi rimozione delloperazione ottemperanza al principio di proporzionalità enunciato nello stesso articolo. Il paragrafo 6 non si applica alle rimozione delloperazione avviate da un qualsiasi membro del SEBC nello svolgimento delle sue attività di investimento.

Alla Commissione è delegato il potere di adottare le norme tecniche di regolamentazione di cui al primo comma conformemente alla procedura stabilita agli articoli da 10 a 14 del regolamento UE n. Rimozione delloperazione tal fine, entro il rimozione delloperazione o giugnola Commissione presenta al Parlamento europeo e rimozione delloperazione Consiglio una relazione che valuta il rimozione delloperazione delle operazioni dalle banche centrali dei paesi terzi che, ai fini del presente paragrafo, includono la Banca dei regolamenti rimozione delloperazione.

La relazione:. Se la relazione conclude che la deroga di cui al paragrafo 6 è necessaria per le operazioni in cui la controparte è rimozione delloperazione banca centrale di un paese terzo nello rimozione delloperazione di attività nel settore della politica monetaria, delle operazioni sui cambi e della stabilità finanziaria, la Commissione dispone che la deroga in oggetto si applichi a tale banca del paese terzo.

Trasparenza degli strumenti rappresentativi di capitale. Requisiti di trasparenza pre-negoziazione per le sedi di negoziazione relativamente ad azioni, certificati di deposito, fondi indicizzati quotati, certificati e altri strumenti finanziari analoghi.

I gestori del mercato e le imprese di investimento che gestiscono una sede di negoziazione rendono pubblici i prezzi correnti di acquisto e di vendita e lo spessore degli interessi di negoziazione espressi a tali prezzi che sono rimozione delloperazione tramite i loro rimozione delloperazione per le azioni, i certificati di deposito, i rimozione delloperazione indicizzati quotati, i certificati e gli altri strumenti finanziari analoghi negoziati in una sede rimozione delloperazione negoziazione.

I gestori del mercato e le imprese di investimento che gestiscono una sede di negoziazione mettono a disposizione del pubblico tali informazioni in modo continuo durante il normale orario di contrattazione. I requisiti di trasparenza di cui al paragrafo 1 sono calibrati in base alle diverse tipologie di sistemi di negoziazione, ivi compresi i sistemi order driven, quelli quote-driven, rimozione delloperazione sistemi ibridi e i sistemi di negoziazione ad rimozione delloperazione periodica.

Il prezzo di riferimento di cui al paragrafo rimozione delloperazione, lettera aè determinato ottenendo uno dei seguenti prezzi:. Gli ordini fanno riferimento rimozione delloperazione prezzi di cui alla lettera b solo al di fuori rimozione delloperazione fase di negoziazione continua della pertinente sessione di negoziazione. Ove le sedi di negoziazione gestiscano sistemi che formalizzano le operazioni concordate ai sensi del paragrafo 1, lettera bpunto i :. Alla Commissione è delegato il potere di adottare le norme tecniche di regolamentazione di cui al primo comma conformemente agli articoli da 10 a 14 del regolamento UE n.

Affinché sia garantita una base affidabile per monitorare le negoziazioni effettuate nel quadro di tali deroghe e determinare se i limiti di cui al paragrafo 1 sono stati superati, i gestori delle sedi di negoziazione sono tenuti ad istituire sistemi rimozione delloperazione procedure intesi a:. Requisiti di trasparenza post-negoziazione per le sedi di negoziazione relativamente ad azioni, certificati di deposito, fondi indicizzati quotati, certificati e altri strumenti finanziari analoghi.

I gestori del mercato rimozione delloperazione le imprese di investimento che gestiscono una sede di negoziazione rendono pubblici il prezzo, il volume e la data delle operazioni rimozione delloperazione relativamente ad azioni, certificati di deposito, fondi indicizzati quotati, certificati e altri strumenti finanziari analoghi negoziati in tale sede di negoziazione. I gestori del mercato e le imprese di investimento che gestiscono una sede di negoziazione pubblicano i dettagli di tutte le operazioni in tempo reale, per quanto tecnicamente possibile.

Le autorità competenti possono autorizzare i gestori del mercato e le imprese di investimento che gestiscono una sede di negoziazione a differire la pubblicazione delle informazioni sulle operazioni in base al loro tipo o alle loro dimensioni. In particolare le autorità competenti possono rimozione delloperazione a differire la pubblicazione quando le operazioni riguardano dimensioni che, per tale azione, certificato di deposito, fondo indicizzato quotato, certificato e altro strumento finanziario analogo, o rimozione delloperazione tale categoria di azione, certificato di deposito, fondo indicizzato quotato, certificato e altro strumento rimozione delloperazione analogo, sono di dimensione elevata in rapporto alle normali dimensioni del mercato.

Trasparenza degli strumenti non rimozione delloperazione di capitale. Requisiti di trasparenza pre-negoziazione per le sedi di negoziazione relativamente a obbligazioni, strumenti finanziari strutturati, quote di emissione e strumenti derivati. I gestori del mercato e le imprese di investimento che gestiscono una sede di rimozione delloperazione rendono pubblici i prezzi correnti di acquisto e di vendita e lo spessore degli interessi di negoziazione espressi a tali prezzi che sono pubblicizzati tramite i loro sistemi per le obbligazioni, gli strumenti finanziari strutturati, le quote di emissione e gli strumenti derivati negoziati in una sede di negoziazione.

I requisiti di trasparenza di cui al paragrafo 1 sono calibrati in base alle diverse tipologie di sistemi di negoziazione, ivi compresi i sistemi order driven, quelli quote-driven, i sistemi ibridi, di negoziazione ad asta periodica e di voice trading. I gestori del mercato e le imprese di investimento che gestiscono una sede di negoziazione mettono a disposizione del pubblico tali informazioni, mediante adeguati mezzi elettronici, in modo continuo durante il normale orario di contrattazione.