La rimozione dei testicoli negli uomini con cancro alla prostata

Come prendere prostatilen

La rimozione dei testicoli negli uomini con cancro alla prostata prescrivere un paziente per un intervento chirurgico per rimuovere i testicoli, il medico deve avere argomenti sufficientemente forti. La rimozione dei testicoli negli uomini è anche un termine medico, come l'orchiectomia o la castrazione. C'è un orchiectomia unilaterale - la rimozione di un testicolo, e un test bilaterale è la rimozione di due testicoli. Nel caso della chirurgia bilaterale, il paziente perde sensibilità nell'area dell'inguine.

C'è anche la castrazione chimica. Con questo metodo di trattamento vengono usati farmaci che inibiscono l'importanza sessuale. Allo stesso tempo, il rapporto sessuale diventa impossibile.

Di solito, la castrazione chimica viene applicata a individui che hanno una brama di abusi sessuali. In questo caso, per ridurre la rimozione dei testicoli negli uomini con cancro alla prostata testosterone negli uomini utilizzare questo tipo di sterilizzazione. L'emasculazione maschile è considerata una semplice operazione.

Dopo la sua implementazione, praticamente, non ci sono serie complicazioni. È molto importante prepararsi adeguatamente per l'orchiectomia, in modo che in seguito non ci saranno problemi. La rimozione dei testicoli di un uomo viene effettuata solo per ragioni mediche. Anche la più debole possibilità che questo corpo possa essere salvato diventa una controindicazione all'operazione.

Questa regola non si applica alle operazioni per cambiare il sesso di un uomo. In questo caso, la castrazione entra in una delle fasi del cambio di sesso. In generale, i pazienti di tali operazioni sono uomini anziani, specialmente quelli che hanno la tendenza a sviluppare malattie come il cancro ai testicoli, il cancro la rimozione dei testicoli negli uomini con cancro alla prostata prostata e varie forme di orchite. Il cancro alla prostata è il più comune negli uomini e il principio del trattamento dei tumori è quello di rimuovere gli organi associati al tumore maligno.

I testicoli svolgono funzioni ormonali, fornendo al corpo maschile il testosterone. C'è la formazione di cellule germinali, attraverso le quali il concepimento del bambino. La chirurgia sullo scroto porta il sistema endocrino a una condizione patologica e infertilità.

Prima di un intervento chirurgico, il medico deve informare il paziente. L'orchiectomia non è un'operazione complicata e viene eseguita in modo permanente nel dipartimento di urologia. Di solito, il medico consiglia la chirurgia utilizzando l'anestesia generale. Se il paziente ha controindicazioni a lui, viene applicata l'anestesia locale. L'operazione di orchiectomia unilaterale dura un'ora.

Se la riabilitazione procede senza complicazioni, passa in giorni. La chirurgia per rimuovere i testicoli negli uomini richiede speciali misure preparatorie. Il medico esamina attentamente la scheda medica del paziente, lo indirizza a superare test e condurre la diagnostica.

Dovresti anche fare un'analisi del sangue per possibili malattie infettive e altre patologie. Un esame del sangue mostrerà lo sfondo ormonale del paziente. Il paziente viene indirizzato a la rimozione dei testicoli negli uomini con cancro alla prostata cardiologo per possibili malattie cardiovascolari. Il medico seleziona anche l'anestesia individualmente per il paziente.

Tale preparazione è necessaria per evitare la rimozione dei testicoli negli uomini con cancro alla prostata collaterali ed azioni impreviste da parte dell'attività cardiaca durante l'intervento. Inoltre, un mese prima della castrazione, il paziente viene inviato all'urologo per un consulto. Se sono state identificate eventuali anomalie, l'operazione verrà riprogrammata per un'altra volta.

Prima dell'operazione, l'uomo deve rinunciare al sesso per due settimane. Il fatto è che è necessario mantenere il liquido seminale nella sua forma attuale e, con frequenti rapporti sessuali, il paziente avrà un piccolo numero di spermatozoi in segreto. Due giorni prima della procedura dovrebbe smettere di bere bevande la rimozione dei testicoli negli uomini con cancro alla prostata che influenzano negativamente il lavoro del cuore. A una consultazione con un medico, viene decisa la domanda su quale tipo di anestesia è meglio utilizzare.

Spesso il paziente stesso chiede che l'operazione sullo scroto venga eseguita in anestesia generale. A seconda di quanti testicoli vengono rimossi, la procedura dura da 1 a 2 ore. Dopo aver eseguito questa semplice procedura, il paziente viene immediatamente rilasciato a casa. A causa dell'anestesia, sarà difficile per lui raggiungere il posto da solo. È meglio se il paziente è accompagnato da persone vicine. Dopo l'intervento negli organi genitali maschili, si manifestano gonfiore e disagio.

Il medico prescrive antidolorifici e raccomanda anche di applicare un raffreddore al punto dolente. Per giorni è necessario utilizzare un dispositivo speciale per lo scroto. Per non ferire gli organi, dovresti indossare pantaloni larghi, preferibilmente di misure più grandi. È molto utile camminare nell'aria e impegnarsi in un semplice esercizio. Allo stesso tempo, l'intimità sessuale e il duro lavoro sono assolutamente controindicati.

Durante il periodo postoperatorio, il paziente deve prestare particolare attenzione alla cura del punto dolente per evitare complicazioni. Soprattutto devi imparare come prendersi cura del luogo in cui è stata praticata l'incisione. Gli organi genitali dovrebbero essere accuratamente puliti fino a 2 volte al giorno.

Entro settimane dovrebbe fare il bagno solo sotto la doccia, durante l'utilizzo di varietà di sapone morbido. La legatura viene eseguita da esperti nel rigoroso rispetto di tutte le normative mediche. Inoltre, è necessario bere 2,5 litri di acqua normale al giorno.

Dopo questa operazione, la produzione di testosterone cala bruscamente nel corpo dell'uomo. Questa condizione influisce negativamente sulla vita quotidiana del paziente. Come risultato della perdita dell'ormone, l'uomo perde interesse nei rapporti sessuali.

Inoltre, inizia ad ingrassare, sente stanchezza costante e dolore al petto. Per rimuovere questi sintomi, al paziente viene prescritto un ciclo di trattamento ormonale. In questo momento, tutte le persone vicine dovrebbero avere un atteggiamento comprensivo e attento nei confronti dell'uomo.

Se le sue condizioni non tornano alla normalità troppo a lungo, è meglio fissare un appuntamento con uno psicologo per aiutare a risolvere questo problema. Un'operazione come la rimozione dei testicoli maschili, praticamente, non causa effetti collaterali e complicanze.

Fondamentalmente, dopo l'intervento chirurgico per la prima volta, si possono avvertire dolore, piccole secrezioni di sangue, aumento della temperatura corporea. In questo caso, dovresti cercare aiuto da un medico. Le recensioni dei pazienti sulla rimozione dei testicoli sono diverse.

Con una sola volta l'orchiectomia, la condizione generale del paziente rimane la stessa e ritorna rapidamente alla normalità.

Pertanto, in generale, tali pazienti non hanno lamentele riguardo al trattamento. Con la piena castrazione, di regola, le conseguenze sono inevitabili. Soprattutto sentivo fortemente lo stato psicologico di un uomo che è molto preoccupato per tale operazione. Le recensioni di uomini che stanno aspettando l'orchiectomia per il cambio di sesso sono sempre amichevoli e gioiosi.

Sono pieni di speranza e si sentono bene e fiduciosi. Tuttavia, non credere a tutte le recensioni di persone, anche a quelle che hanno già subito tali procedure. Il fatto è che dopo una tale operazione, i pazienti assumono una quantità eccessiva di ormoni sintetici. Certamente, hanno un forte effetto sulla salute umana. Tra le varie forme di infiammazione dello scroto, la fulminante gangrena dello scroto, la malattia di Fournier, è di particolare importanza.

Questa malattia si incontra spesso e richiede un intervento chirurgico urgente. Le incisioni longitudinali sono fatte nello scroto e le garze vengono introdotte nelle ferite. Se necessario, eseguire le stesse incisioni nel perineo.

Se l'atto della minzione è difficile, ricorrere ad una sezione trasversale alta della vescica. Dopo il rigetto del tessuto necrotico, i testicoli sono esposti.

Spesso è possibile ottenere la guarigione delle ferite senza chirurgia plastica. Frumkin raccomanda che dopo il rifiuto dei tessuti colpiti, i testicoli siano costantemente mantenuti bagnati. Secondo l'autore, per settimane, le granulazioni magnificamente espandenti avviluppano costantemente, per poi nascondersi dietro entrambi i testicoli. A volte i pazienti con un processo di rigenerazione ritardata devono eseguire interventi di chirurgia plastica: immersione dei testicoli sotto la pelle della coscia o dell'addome, innesti cutanei, ecc.

Quando lo scroto viene rimosso, è necessario un intervento chirurgico urgente. Il metodo più semplice è trapiantare i testicoli sotto la pelle dell'addome, dell'inguine o delle cosce. Dei metodi per formare lo scroto in due fasi, l'operazione eseguita da B. Vitsin merita la rimozione dei testicoli negli uomini con cancro alla prostata. Questa operazione viene eseguita come segue. La prima fase dell'operazione. Nel corso dei legamenti pupartini sinistro e destro, vengono eseguite incisioni lunghe fino a cm.

Il cordone spermatico è isolato sull'anello esterno del canale inguinale e a questo livello viene realizzato un tunnel nel tessuto sottocutaneo sulla coscia in cui è posto il testicolo.

Se c'è un difetto nella pelle del pene, fai un tunnel sottocutaneo dalla radice del pene verso la linea mediana. Sotto l'ombelico è cm, nella parte superiore del tunnel, una sezione trasversale è fatta e il pene è tirato fuori da esso attraverso il tunnel. Il sacco prepuziale è cucito ai bordi della ferita in un'incisione trasversale. Impunturato sui bordi della ferita del perineo e lembo mobile della pelle nell'addome inferiore.