Il cancro alla prostata Kogan

Qigong da BPH

Il cancro alla prostata cancro alla prostata è uno dei tumori più comuni al mondo. Secondo dati epidemiologici moderni, questa malattia è al secondo posto nella struttura della mortalità per cancro negli uomini.

Nelnegli Stati Uniti c'erano circa uomini con carcinoma della prostata h? È stato anche stimato che l'incidenza annuale del cancro alla prostata negli Stati Uniti aumenterà dal nel a nel e a nel Secondo uno studio IMRT loro. PA Herzen, pubblicato nelè un tasso di incidenza "lordo" del cancro alla prostata nella Federazione Russa negli ultimi 15 anni, dal al E nel sono stati rilevati nuovi casi di cancro alla prostata in Russia [1].

Trattamento chirurgico radicale del carcinoma prostatico - prostatectomia radicale RPE - comporta la rimozione della prostata nello spazio tra l'uretra membranosa e il collo della vescica, entrambe le vescicole seminali e resezione bilaterale dei fasci neurovascolari posterolaterali.

L'obiettivo del RPE dovrebbe essere quello di sradicare la malattia in qualsiasi modo, mantenendo il continente e, se possibile, la potenza. Un aumento della comorbilità aumenta significativamente il rischio di morte per cause diverse dal cancro alla prostata. La stima dell'aspettativa di vita è di fondamentale importanza quando si informa il paziente sull'operazione.

Attualmente, tre ampi studi clinici randomizzati promettenti hanno riportato i benefici del trattamento radicale sulla gestione in attesa e sul follow-up attivo negli uomini con carcinoma della prostata a basso e medio rischio.

Bassi tassi di margini chirurgici positivi tra i chirurghi esperti suggeriscono che l'esperienza e l'attenzione ai dettagli chirurgici influenzano la qualità del trattamento del cancro [2]. RPE è uno dei metodi di trattamento del carcinoma prostatico locale. Altri metodi includono il monitoraggio attivo, la radioterapia esterna, la brachiterapia e la terapia il cancro alla prostata Kogan.

Le decisioni terapeutiche devono essere prese dopo che tutti i tipi di assistenza sono stati discussi da una consultazione multidisciplinare compresi urologi, oncologi e radiologi e anche dopo aver confrontato i benefici e gli effetti collaterali di ciascun metodo terapeutico con il paziente. Per la prima volta, un urologo inglese Millin ha proposto la tecnica posadilonica per la prostatectomia radicale nel Successivamente, gli urologi europei e il cancro alla prostata Kogan hanno introdotto una serie di miglioramenti alla tecnica operativa [].

Tuttavia, questa operazione non è stata ampiamente utilizzata né in Russia né nel mondo fino agli anni ' Gli anni Ottanta e Novanta del Novecento furono caratterizzati da una serie di innovazioni anatomiche innovative. I progressi nello studio dell'anatomia venosa pelvica, dell'anatomia chirurgica dei nervi cavernosi e dello sfintere uretrale esterno hanno permesso lo sviluppo di una tecnica chiamata RPE anatomico.

La tecnica dell'operazione proposta e prima eseguita da P. Nel Walsh ha ridotto significativamente la morbilità e migliorato i risultati postoperatori funzionali ridotta incidenza di il cancro alla prostata Kogan postoperatoria il cancro alla prostata Kogan disfunzione erettilecontribuendo all'adozione diffusa del metodo come standard per il trattamento del carcinoma prostatico localizzato.

I risultati a lungo termine hanno dimostrato l'elevata efficienza di RPE in relazione al controllo oncologico e alla qualità della vita dei pazienti - nel J.

Mullins et al. Allo stesso tempo, è stato creato un moderno concetto di diagnosi e stadiazione il cancro alla prostata Kogan cancro alla prostata, che ha contribuito allo sviluppo di eccitazione diagnostica e rivalutazione dei parametri epidemiologici del cancro alla prostata. Negli anni ' Lo sviluppo della diagnostica e il miglioramento degli approcci chirurgici alla ghiandola prostatica hanno dato un enorme impulso allo sviluppo della chirurgia radicale del cancro alla prostata.

E nei principali paesi del mondo, RPE è diventato l'intervento urologico più comune [2, 3]. Negli ultimi anni, la prostatectomia radicale robotica ha guadagnato popolarità. Alemozaff ar M et al. Tuttavia, fino ad oggi, in molti centri, la prostatectomia posteriore angioplastica occupa una parte significativa nella chirurgia del cancro alla prostata [7].

Il trattamento chirurgico radicale del cancro alla prostata è la rimozione del pancreas nello spazio tra l'uretra membranosa e il collo della vescica in una singola unità con vescicole seminali e fibra paraprostatica. Per RPE non esiste un limite di età e al paziente non deve essere negato un intervento chirurgico, basato solo su questo parametro.

L'elevata morbilità delle comorbilità aumenta notevolmente il rischio di morte per cause non tumorali. Attualmente, RPE è l'unico metodo di trattamento per il carcinoma prostatico localizzato, che offre un vantaggio nella sopravvivenza specifica per cancro rispetto alle tattiche di attesa. L'esperienza del chirurgo riduce l'incidenza delle complicanze RPE e il cancro alla prostata Kogan i tassi di guarigione per la malattia [2, 3, 8].

Stadio del cancro della prostata T1a - T1b. Fattori prognostici significativi per la presenza di un tumore residuo in RPE sono il livello di antigene prostatico specifico PSA determinato prima e dopo l'intervento chirurgico per l'iperplasia pancreatica, nonché l'indice di Gleason.

La decisione sulla performance di RPE nel cancro alla prostata incidentale dovrebbe essere presa tenendo conto della probabilità di progressione. RPE deve essere offerto a pazienti con una lunga aspettativa di vita e con carcinoma prostatico scarsamente differenziato. Stadio del cancro alla prostata T1c e T2a. I tumori che vengono rilevati solo con una biopsia del pancreas, eseguita in connessione con un livello di PSA elevato T1cstanno diventando il tipo più comune di cancro alla prostata.

Come riconoscere quei tumori che non richiedono RPE. Con carcinoma prostatico localizzato, secondo uno studio patologico di RPE, dà una prognosi eccellente. Ad alcuni pazienti con carcinoma localizzato a rischio intermedio viene offerto un monitoraggio attivo. I pazienti in questo gruppo hanno aumentato il rischio di progressione tumorale, la necessità di terapia adiuvante, il rischio di progressione verso la fase di malattia metastatica e la morte specifica per cancro dal cancro alla prostata.

Nonostante quanto sopra, alcuni dei pazienti ad alto rischio hanno la possibilità di ottenere un buon risultato da RPE. Non c'è consenso sul trattamento chirurgico dei pazienti con cancro alla prostata ad alto rischio. RPE è il cancro alla prostata Kogan possibile opzione di trattamento primario per pazienti selezionati con tumori di piccole dimensioni.

Indicazioni per RPE - carcinoma prostatico localizzato con rischio basso e intermedio in pazienti con un'aspettativa di vita superiore a 10 anni; stadio T1b - T2 Gleason e PSA 20, o Gleason ; pazienti accuratamente selezionati con una il cancro alla prostata Kogan localizzata di carcinoma della prostata, ad alto rischio stadio T3b-T4 o il cancro alla prostata Kogan TN1 nel formato della terapia multimodale.

L'operazione viene eseguita settimane dopo la biopsia della prostata polifocale, vale a dire essenzialmente dalla diagnosi di carcinoma. La tempistica mantenuta dopo la biopsia è necessaria per la riduzione degli ematomi e degli infiltrati infiammatori tra la prostata e i tessuti circostanti.

Durante questo periodo, i pazienti non sono raccomandati a prendere l'aspirina e farmaci anti-infiammatori non steroidei, raccolgono ml di sangue autologo. Prima di prendere una decisione sulla scelta della RPE come principale metodo di trattamento del carcinoma della prostata, ogni paziente riceve una consultazione obiettiva dell'urologo operante con la fornitura di informazioni generali sull'operazione, possibili complicazioni sanguinamento, incontinenza urinaria, disfunzione erettile, ecc.

E caratteristiche del periodo postoperatorio, tra cui durata. Il giorno prima dell'operazione, il cancro alla prostata Kogan un cibo a basso contenuto di grassi e liquido. La sera prima dell'operazione o al mattino del giorno dell'operazione eseguono un clistere purificante.

Posizionamento del paziente e del team operativo. Il paziente è sul tavolo operatorio in una posizione moderatamente estesa nella regione pelvica supinazione Fig. Nella fase di dissezione dell'apice della prostata, al tavolo viene il cancro alla prostata Kogan una posizione inversa moderatamente Trendelenburg, dopo di che, per facilitare la visualizzazione e la dissezione del collo vescicale, il tavolo è stato trasferito in una posizione Trendelenburg moderata.

La pelle è trattata e coperta in modo standard. Il catetere di Foley n. Il cancro alla prostata Kogan addominale extraperitoneale mediana inferiore viene eseguita dall'utero all'ombelico, lungo cm, mentre i muscoli retto sono divisi lungo la linea mediana e la fascia trasversale viene sezionata esponendo lo spazio Retzius.

La fascia anteriore sezionata bruscamente fino all'utero. Lateralmente alla vescica, il peritoneo viene mobilizzato al livello della biforcazione delle arterie iliache comuni. I condotti seminiferi non sono separati e non legati.

Un avvolgitore Balfour viene inserito nella ferita, che viene fissata al tavolo operatorio. La linfoadenectomia pelvica viene eseguita prima della prostatectomia radicale.

La linfoadenectomia pelvica viene avviata dal lato in cui il più grande tumore della prostata viene determinato mediante dissezione della guaina fasciale sulla vena iliaca esterna.

L'escissione del campione grasso-linfatico inizia dalla vena iliaca esterna, dietro di essa, raggiungendo la parete interna del bacino e spostandosi distalmente al canale femorale al livello della bocca della vena iliaca di superficie. Qui i vasi linfatici sono legati. Quindi la dissezione continua nella direzione cranica fino alla biforcazione dell'arteria iliaca comune. I linfonodi vengono rimossi nell'angolo tra le arterie iliache esterne e interne e in avanti da quest'ultimo.

I tessuti separati sono legati con il cancro alla prostata Kogan legatura. La il cancro alla prostata Kogan del complesso tissutale dalla parete interna del bacino in profondità porta alla visualizzazione del nervo otturatore.

La stessa linfoadenectomia viene eseguita dal lato controlaterale Fig. I tessuti grassi che ricoprono il semicerchio anteriore della prostata vengono rimossi dalla coagulazione in modo da esporre la fascia periprostatica e i rami superficiali della vena dorsale.

La linfoadenectomia pelvica estesa comporta la rimozione dei linfonodi lungo l'arteria iliaca esterna e la vena, i linfonodi nella fossa dell'otturatore, localizzati cranialmente e caudalmente rispetto al nervo otturatore e i linfonodi localizzati medialmente e lateralmente all'arteria iliaca interna.

Anche i linfonodi iliaci comuni sono soggetti a rimozione prima dell'intersezione con gli ureteri. Il cancro alla prostata Kogan migliorare la qualità degli studi morfologici, il numero medio di linfonodi asportati dovrebbe essere almeno 20 Fig.

Figura 5. Dissezione della fascia endopelvica. La fascia endopelvica viene liberata dai tessuti grassi, che vengono spostati verso le pareti laterali del bacino, con un soffice tupfer. Al confine della transizione dalla parete interna del bacino alla prostata, la fascia fu aperta con una forbice a punta. La sua incisione fu estesa di cm nella direzione craniale e ordinatamente nella direzione caudale. La lunghezza dell'incisione della fascia era di circa cm, un'incisione simile veniva praticata dal lato controlaterale Fig.

Nel nostro lavoro, utilizziamo più spesso la R. Myers utilizza il cancro alla prostata Kogan morsetto Babcock, che cattura l'intera porzione del complesso venoso dorsale, riducendola in volume; arresti sanguinanti, che a volte possono verificarsi quando si eseguono le manipolazioni sopra descritte Myers R. Il lampo del complesso viene eseguito con una legatura di polisorb 2.

Il nodo è legato e allo stesso modo si sovrappone la seconda legatura. Al fine di evitare il sanguinamento retrogrado dalle estremità prossimali delle vene, i plessi venosi laterali sono cuciti e legati a destra e sinistra alla il cancro alla prostata Kogan della ghiandola prostatica, dopo di che si interseca il complesso venoso dorsale.

Per questo, la ghiandola prostatica viene spostata il più possibile cranialmente e in profondità nella pelvi, il che consente di identificare bene i tessuti e attraversare il plesso venoso senza danneggiare la capsula della ghiandola prostatica e le legature sovrapposte sul il cancro alla prostata Kogan venoso dorsale Fig. Il volume medio di perdita di sangue in questa fase era fino a ml. Ritaglio uretrale. Dopo la separazione del complesso venoso dorsale, la visualizzazione della giunzione prostatoretrica ci ha permesso di determinare il posto dell'uretra che taglia la prostata.

Tagliare l'uretra con il cancro alla prostata Kogan bisturi inizia con un'incisione trasversale della parete anteriore dell'uretra da 3 a 9 ore, appena distale alla sommità della prostata Figura Il catetere di Foley esposto viene parzialmente rimosso attraverso la ferita dell'uretra, posizionando un morsetto su di esso e distalmente alla clip, il cancro alla prostata Kogan catetere è completamente incrociato Fig.

Il frammento distale del catetere libero viene rimosso dall'uretra.