Al fine di evitare il ripetersi di cancro alla prostata

Zenzero da recensioni prostatite

Ciao a tutti, sentitevi liberi di esporre qualsiasi commento, saranno utili per crescere insieme. Pubblicato da Diego Pagani. Unitamente, queste forme rappresentano una delle maggiori cause di decesso per tumore. Questo tipo di tumore è causato dalla proliferazione delle cellule della mucosa che rivestono internamente la parete intestinale.

In sintesi estrema possiamo definire il tumore in questi termini:. Se il cancro non invade il tessuto e le parti vicine si usa il termine di tumore benigno, altrimenti diventa maligno. Le cellule cancerose possono estendersi in molte parti del corpo tramite i canali linfatici e i vasi sanguigni.

In un polipo le cellule possono continuare a crescere senza controllo diventando cancerose. Per questo la medicina dice che prima i polipi vengono scoperti ed eliminati, maggiore sarà la possibilità di evitare un tumore maligno.

I trattamenti e le cure di solito puntano ad uccidere o a controllare le cellule cancerose che si sviluppano in maniera anomala, ma mai o quasi, si tenta di capire le vere cause di questa anomala crescita. Le cause, vere e presunte. Quali sono i principali fattori di rischio per questa patologia secondo la medicina ufficiale? La percentuale si alza nei casi di obesità grave. Per le donne obese invece, sembra che la differenza di rischio rispetto alle donne di peso normale sia minore rispetto agli uomini.

Interessante sottolineare che anche la scienza ufficiale sostiene inequivocabilmente che una dieta ricca di frutta e verdure riduce la possibilità di incorrere nel tumore al colon. La medicina ufficiale sa spiegare con certezza quali sono i motivi scatenati di questi tumori? Cambiamenti improvvisi nel materiale genetico nascono per svariati motivi e questa tendenza potrebbe essere ereditaria. Come si manifesta questo tipo di tumore al fine di evitare il ripetersi di cancro alla prostata quali sono i maggiori sintomi?

Il cancro al colon presenta sintomi variabili e differenti: secondo della posizione in cui compare, della sua estensione e anche della presenza di emorragie o ostruzioni. Alcuni sintomi iniziali sono spesso: stanchezza e mancanza di appetito, ma anche più gravi come anemia, perdita di peso e stitichezza alternata a diarrea. I tumori presentano vasi sanguini più sottili e delicati quindi con maggior tendenza a sanguinare, questo porta spesso ad emorragie interne al colon.

In questi casi un sintomo molto comune è il sangue mescolato alle feci. Anche in questo caso non è facile stabilire con esattezza la causa, per esempio tracce di sangue sulla carta igienica indicano a volte problemi di emorroidi, di ulcera, o di ragadi anali. Oppure cambiamenti cromatici delle feci sono causate anche dal consumo di integratori di ferro o di alcuni tipi di medicinali antidiarroici. Si dice che la diagnosi precoce del cancro al colon sia la soluzione migliore per aumentare la probabilità di guarigione, ma come abbiamo visto, questa patologia spesso non presenta sintomi evidenti.

Viene quindi consigliato di sottoporsi a visite specialistiche, sopratutto quando si pensa di rientrare in una delle categorie a rischio: età, patologie dei famigliari e storia medica personale. Se si sospetta un cancro del colon-retto, questo metodo è comunque insufficiente a determinare con certezza la presenza di un tumore. Ci sono alcune metodologie che la medicina usa per determinare con più certezza la presenza o meno di questo tipo di tumore: la colonscopia o la rettosigmoidoscopia.

La sigmoidoscopia :. La colonscopia :. Questo esame è più profondo della sigmoidoscopia poiché viene usato un tubo più lungo e flessibile che raggiunge la prima parte del colon attraversando tutto il retto. La sonda utilizzata per la colonscopia è dotata di telecamera che riprende tutto il percorso inviandolo ad un monitor.

Il clistere al bario. Un metodo che aiuta a diagnosticare questo tipo di tumore è al fine di evitare il ripetersi di cancro alla prostata clistere al bario un elemento metallico di colore argenteo, tenero e molto tossico. Cura e terapia. Dalle statistiche, sembrerebbe che negli ultimi al fine di evitare il ripetersi di cancro alla prostata, la percentuale di sopravvivenza per i trattamenti del cancro al colon sia aumentata.

Quando il cancro al fine di evitare il ripetersi di cancro alla prostata colon è in stato avanzato, è probabile che altri organi come il fegato siano ormai assaliti dal tumore metastasi e in questi casi non è più possibile intervenire chirurgicamente. A questo punto le alternative della medicina tradizionale sono altre e vengono scelte in base allo stadio di gravità del tumore. In caso di di tumori in stadio avanzato non operabili, la radioterapia viene usata per tenere controllati i sintomi e per cercare di rallentare la progressione del cancro.

La chemioterapia consiste in un cocktail micidiale di farmaci che uccide le cellule tumorali. Questa procedura viene impiegata in tre differenti metodologie:. Farmaci Biologici.

I farmaci biologici sono medicinali relativamente nuovi, creati per interagire con alcuni componenti vitali delle cellule tumorali e come nel caso del tumore al colon, per rallentarne la crescita. Sembrerebbe che questi farmaci biologici non possano venire utilizzati per tutti i casi, sarebbe necessario possedere alcune caratteristiche genetiche, inoltre il loro utilizzo è legato anche allo stadio più o meno avanzato al fine di evitare il ripetersi di cancro alla prostata tumore. I dati statistici dicono che in un caso su cinque, quando si diagnostica il tumore al colon, questo è già in uno stadio troppo avanzato per poter intervenire chirurgicamente.

La chirurgia rimane comunque il principale trattamento, anche se spesso da sola non è sufficiente per combattere la malattia. Rischi e complicazioni. Questi coaguli possono spostarsi dalle gambe ai polmoni causando carenza di respiro, dolori al torace e anche embolia polmonare morte. Durante questo tipo di operazioni chirurgiche per molti motivi si possono presentare delle complicazioni anche gravi, che coinvolgono i seguenti organi:.

La prevenzione di maggior impatto secondo sempre la medicina ufficiale, sarebbe quella di utilizzare la chirurgia per rimuovere le lesioni precancerose polipiche potrebbero precedere di anni lo sviluppo del cancro al colon. Comunque per identificare queste lesioni, esistono varie modalità.

In caso di diagnosi positiva, diventa obbligatorio sottoporsi a una colonscopia, questo per essere sicuri che si tratti di un tumore. Esistono tuttavia alternative efficaci anche per ridurre il rischio di al fine di evitare il ripetersi di cancro alla prostata il tumore al colon.

Una dieta a basso contenuto di grassi e ricca di fibre vegetali, frutta e verdura sopratutto, riduce il rischio di tumore al colon, oltre che altre tipologie di tumori e le malattie cardiovascolari. Attività fisica. Peso corporeo. Smettere di fumare dovrebbe essere la prima cosa da fare, in ogni caso. Diminuire il consumo di alcol è il primo consiglio, meglio eliminarlo del tutto quando si è stabilito di avere il cancro o solo i polipi. Diverticolosi e Diverticolite.

Prendiamo in considerazione anche questa patologia in quanto chi soffre di diverticolite, corre un rischio maggiore rispetto alla popolazione sana, di essere colpito in futuro di tumore al colon.

I diverticoli sono piccole sporgenze che possono formarsi in qualsiasi punto del sistema digestivo ma maggiormente riscontrati nell'intestino.

Risulta invece rara in Asia ed in Africa. Infatti è una tipica malattia delle società industrializzate occidentali, un'ampia letteratura scientifica ne documenta l'assenza o la minore incidenza nei paesi in cui vi è un alto consumo di fibre e tra le popolazioni prevalentemente vegetariane.

Chi è colpito da diverticolosi deve consumare tutti i giorni una giusta quantità di fibre eliminando o riducendo prodotti carnei.

Non tutte le fibre vegetali sono uguali. La componente insolubile delle fibre della cellulosa, si è rivelata particolarmente utile alla riduzione del rischio di diverticolite, ma questa caratteristica non sembra essere altrettanto valida per la fibra dei cereali. Ecco perché frutta e vegetali sono raccomandati come una fonte di fibre ottime per la prevenzione della malattia diverticolare. La malattia diverticolare o diverticolite modifica la motilità intestinale, predisponendo il paziente anche ad un maggior rischio di intolleranze alimentari.

Per quanto riguarda il consumo di carne, si è rilevato che è associato alla comparsa della diverticolosi sintomatica. Infatti e non è un caso, l'incidenza di questa condizione è nettamente inferiore nei vegetariani e quasi nulla nei vegani. Fermenti lattici. I fermenti lattici potenziano ulteriormente la flora batterica del colon favorendo meteorismo, stitichezza, flatulenza e diarrea. Statistiche Il tumore al colon è in assoluto il cancro a maggiore insorgenza tra gli italiani, circa Fonte: www.

Si stima che in Italia nel siano stati diagnosticati nuovi casi di tumore al colon ogni Il numero totale di persone che ha avuto nel corso della vita una diagnosi di tumore colorettale è in forte crescita in entrambi i sessi: nel sono stati stimati Nuove ricerche. Le prove scientifiche che dimostrano la correlazione tra alcuni cibi ed il tumore al colon sono veramente numerose, quasi ogni mese viene pubblicato un nuovo studio scientifico. Ecco per esempio una delle ultime ricerche al riguardo:.

Il cancro del colon è una malattia molto temuta e viene innescata dalla nostra dieta. I ricercatori hanno osservato effetti drammatici sui fattori di rischio per il cancro del colon su volontari americani e africani che hanno modificato la loro dieta per appena due settimane.

Discorso diverso per quelle diete africane originali che sono ricche di fibre e povere di grassi e proteine. I batteri intestinali hanno un ruolo importante. Questa notizia è importante perché il tumore del colon è la quarta causa di morte per cancro in tutto il mondo: più di I tassi di cancro al colon sono molto più alti nel mondo occidentale che in Africa o in Estremo Oriente, ma negli Stati Uniti sono proprio gli afro-americani che presentano maggiormente questa malattia.

Al fine di individuare il possibile ruolo dei batteri intestinali in relazione alla dieta e nello sviluppo del cancro del colon, i ricercatori hanno studiato un gruppo di al fine di evitare il ripetersi di cancro alla prostata volontari afro-americani e un altro gruppo di 20 partecipanti provenienti da zone rurali del Sud Africa. Nel corso di due settimane, ai due gruppi, in condizioni strettamente controllate, venne scambiata loro la dieta e analizzati gli effetti.

Nessuno dei partecipanti africani aveva queste anomalie. Mentre nel gruppo di afro-americani a cui venne somministrata una dieta alto-proteica, la classica SAD, si è stabilito che dopo solo due settimane il rischio di crescita di cancro era notevolmente aumentato. Questo studio è stato pubblicato sulla rivista Nature Communications. I risultati di questa ricerca suggeriscono che le persone possono ridurre notevolmente il rischio di al fine di evitare il ripetersi di cancro alla prostata al colon mangiando più fibra e meno o zero carne e prodotti di origine animale.

Viceversa è anche interessante sottolineare come un cambiamento nella dieta da un tipo carnivoro ad uno ricco di fibre e a basso contenuto di grassi abbia diminuito questi biomarcatori di rischio di cancro, nel tempo ridotto di sole due settimane.

Una dieta ricca di fibre basso contenuto di grassi, come al solito appare la migliore. In tavola non dovrebbe mai mancare frutta e verdura, indipendentemente dal nostro stato di salute, vero al fine di evitare il ripetersi di cancro alla prostata apparente. Cosa dire? Se non fosse che non la mangio più da qualche anno. Per mia fortuna ho cominciato ad occuparmi di alimentazione tempo fa, quindi ora mi sento più tranquillo.

Se vuoi approfondire il rapporto tra cibo, salute e benessere ti consiglio vivamente di visionare il mio corso di Alimentazione Naturale Fisiologica ANF. Posta un commento Ciao a tutti, sentitevi liberi di esporre qualsiasi commento, saranno utili per crescere insieme.