Metastasi del cancro alla prostata nei reni

Unoperazione alla prostata rimozione di un video adenoma

I reni, inoltre, producono sostanze che aiutano a tenere sotto controllo la pressione e a produrre i globuli rossi. La lesione più comune del rene è una formazione piena di liquido, denominata cisti. Le cisti semplici sono benigne e hanno un aspetto tipico nelle immagini delle tecniche diagnostiche.

Non evolvono a cancro e di solito non richiedono controlli o trattamenti. Il carcinoma a cellule renali CCR è un tipo di cancro del rene che origina dal rivestimento di tubi molto piccoli tubuli del rene. Dagli anni settanta, la diffusione di questo tumore nei Paesi più ricchi è raddoppiata, è infatti una malattia tipica delle regioni più sviluppate, con diffusione fino a quasi cinque volte maggiore di alcune aree più povere. In figura sono evidenziati i due reni, la vescica e gli ureteri che li collegano iStock.

Possono entrare nel sistema linfatico e raggiungere i linfonodi, oppure entrare in circolo e colpire i polmoni, il fegato, le ossa o il cervello. Le cellule tumorali si attaccano ad altri organi e, crescendo, formano nuovi tumori in grado di danneggiare i tessuti.

Nel complesso possono metastasi del cancro alla prostata nei reni interessati:. Quando si riceve la diagnosi di tumore al rene è naturale metastasi del cancro alla prostata nei reni da che cosa sia stata causata la malattia, ma i medici di solito non sono in grado di spiegare perché alcuni pazienti sviluppino un tumore al rene e altri invece rimangano perfettamente sani.

Si sa con certezza, tuttavia, che i pazienti che presentano determinati fattori di rischio hanno maggiori probabilità di soffrire di tumore al rene. I fattori di rischio sono abitudini o situazioni in grado di aumentare il rischio di soffrire di una certa malattia. Molti pazienti affetti da tumore al rene non presentano nessuno di questi fattori di rischio e viceversa, molti pazienti, pur presentando fattori di rischio noti non si ammalano.

Al momento attuale non è purtroppo possibile prevenire il tumore del rene, se non evitando i fattori di rischio noti come fumo ed obesità. Chi presenta i sintomi sopraelencati dovrebbe avvertire il medico, in modo da giungere a una diagnosi e a una terapia il più precoce possibili.

Il carcinoma a cellule renali è il più comune tipo di cancro al rene metastasi del cancro alla prostata nei reni adulti e faremo riferimento ad esso relativamente alle percentuali di sopravvivenza; tumori diversi possono avere prognosi diverse. La percentuale di sopravvivenza è maggiore se il tumore è nei suoi stadi iniziali e non si è diffuso al di fuori del rene.

Se ha raggiunto i linfonodi o altri organi, la percentuale di sopravvivenza è molto minore. Se soffrite di sintomi metastasi del cancro alla prostata nei reni potrebbero far sospettare un tumore al rene il medico cercherà di scoprirne le cause; dovrete sottoporvi a una visita medica e a uno o più degli esami seguenti:.

Per capire qual è la terapia migliore nel vostro caso il medico deve sapere qual è lo stadio in cui si trova il tumore, cioè la gravità e la diffusione della patologia.

La patologia, quindi, sarà identificata come tumore renale metastatico e non come tumore ai polmoni, e come tale sarà curata. Il nuovo tumore sarà detto metastasi, o tumore a distanza.

Le terapie possono essere combinate tra loro e la scelta del tipo di cura più efficace dipende principalmente da:. Tra gli altri specialisti in grado di curare il tumore al rene ricordiamo:. Il medico vi descriverà le varie terapie, i risultati attesi di ciascuna di esse e i possibili effetti collaterali. La terapia oncologica in molti casi danneggia le cellule e i tessuti sani, quindi gli effetti collaterali sono frequenti.

Lavorerete insieme ai medici per costruire una terapia che venga incontro alle vostre necessità. In tutte le fasi della malattia è possibile alleviare gli effetti collaterali della terapia, tenere sotto controllo il dolore e gli altri sintomi e ricevere aiuto per affrontare i sentimenti che la diagnosi di tumore inevitabilmente scatena. Per i primi giorni potrete avvertire dolore e fastidio, entrambi controllabili con i farmaci appositi.

Alcuni pazienti dovranno sottoporsi al trapianto di un rene sano proveniente da un donatore. Di norma la terapia mirata viene somministrata per via orale, probabilmente durante la terapia vi sentirete molto stanchi e tra gli altri effetti collaterali ricordiamo:. La terapia del tumore al rene è in grado di rallentare la crescita del tumore o di diminuirne le dimensioni. Durante la terapia vi sentirete molto stanchi e probabilmente avvertirete anche mal di testa, dolori muscolari, febbre o estrema debolezza.

Prendersi cura di se stessi significa anche seguire una dieta bilanciata con la giusta quantità di calorie, per mantenere il peso forma.

È anche importante assumere proteine a sufficienza, per salvaguardare la forza muscolare. Il medico, il dietologo o gli specialisti che vi seguono possono suggerirvi come soddisfare le vostre esigenze nutrizionali. Dopo la terapia per il tumore al rene dovrete sottoporvi a visite di controllo ed esami regolari, ad esempio ogni sei mesi.

Le visite di controllo servono per diagnosticare e curare tempestivamente gli eventuali problemi. Non esistono metastasi del cancro alla prostata nei reni oggi strategie efficaci per prevenirne con certezza la comparsa, se non evitando o riducendo i fattori di rischio cosiddetti modificabili:.

La vescica fa…. Il nefrologo al quale si è metastasi del cancro alla prostata nei reni gli fa rifare gli esami fra un mese. Non è troppo tempo? Poi niente metastasi del cancro alla prostata nei reni o risonanza magnetica ai reni. Le sembra normale? Operato neoplasia renale Di 3 cm incapsulata rene sx in attesa di referto. Posso sperare o operato a cielo aperto perso 7 kg cheratina normale. Buongiorno dottore, Le volevo chiedere un parere, sono un ragazzo di 29 anni, Ho un varicocele bilaterale di terzo e secondo grado, non operabile essendo asintomatico e poiché lo spermiogramma è sempre andato bene.

Soerandohin una sua risposta le porgo cordialissimi metastasi del cancro alla prostata nei reni. Buonasera dottore mio marito ha fatto gli esami di urine cultura risultati carica microbica Ufc colturale positivo poi 1 enterococcus faecalis urine di prima mattina tutto negativo. No, grazie Si, attiva. Ultima modifica Roberto Gindro laureato in Farmacia, PhD. Domande e risposte. Altre domande. Vuoi abilitare le metastasi del cancro alla prostata nei reni