Soia nel cancro alla prostata

La prostatite si può fare in palestra

Lo ha determinato un team di ricerca dell'Università dell'Indiana, Stati Uniti, che ha condotto un'approfondita indagine statistica sui dati di 27mila uomini. Secondo gli studiosi coordinati dal professor Jianjun Zhang, soia nel cancro alla prostata presso il Dipartimento di Soia nel cancro alla prostata dell'ateneo di Indianapolis, le ragioni risiederebbero nella somiglianza genetica tra i fitoestrogeni presenti in questi alimenti e il 17 beta estradiolo, uno dei principali ormoni estrogeni nell'uomo e nella donna, che da tempo è ritenuto in qualche modo coinvolto nello sviluppo del tumore alla prostata.

I fitoestrogeni o estrogeni vegetali sono composti chimici prodotti soia nel cancro alla prostata alcune piante e possiedono una struttura molecolare molto simile a quella degli estrogeni animali, dettaglio che gli consente di legarsi ai recettori di questi ormoni, sebbene il loro potere stimolante sia significativamente inferiore anche di mille volte. Fra essi, in hanno sviluppato la forma nello stadio più avanzato e pericoloso. Soia nel cancro alla prostata i dati con quelli provenienti da questionari alimentari, che tutti i partecipanti hanno compilato durante il periodo di follow-up, gli studiosi hanno dimostrato che i rischi maggiori di sviluppare il cancro prostatico era legato proprio al consumo di alimenti con fitoestrogeni, come appunto il soia nel cancro alla prostata e i germogli di soia.

Nel mirino degli scienziati sono finiti soprattutto i cosiddetti isoflavoni, tra i fitoestrogeni più comuni. Zhang e colleghi tengono a precisare che si tratta di una semplice associazione statistica, per la quale sarà doveroso condurre ulteriori accertamenti.

Il dato resta comunque significativo, considerando gli effetti del 17 beta estradiolo sul cancro alla prostata. I dettagli della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica specializzata International Journal of Cancer. Perché tofu e soia aumentano il rischio di cancro alla prostata. Gli alimenti ricchi di fitoestrogeni come i germogli di soia e il tofu aumenterebbero il rischio di cancro alla prostata.

Queste sostanze sono infatti molto simili a un ormone considerato aggravante per la diffusa neoplasia maschile. Salute 15 novembre di Andrea Centini. Andrea Centini. Aggiungi un commento! Cancro alla prostata: peso e altezza incrementano il rischio di morte.

Cancro alla prostata: perché la dieta occidentale ricca di grassi aumenta il rischio morte. Cancro alla prostata più aggressivo e letale a causa di una proteina. Cancro alla prostata, basta un test della saliva per sapere quanto rischi. I funghi riducono il rischio di cancro alla prostata: ecco la quantità ideale. Il tumore alla prostata si previene anche con l'attività sessuale. Addio alla pseudorca Kina: morta sola in una vasca a 44 anni, dopo una vita di dolore a causa Le cellule delle donne sottoposte a stress tengono duro e sopravvivono, quelle maschili si Discariche, liquami ed emissioni nocive: gravi danni ambientali accertati in 30 aree dell'Italia Cancro, tecnica immunoterapica rivoluzionaria uccide o riduce tumori aggressivi in laboratorio Per salvarci dai cambiamenti climatici dobbiamo mangiare molta meno carne e soia nel cancro alla prostata alberi Per inviarci segnalazioni, foto e video puoi contattarci su: segnalazioni fanpage.

Eccetto dove diversamente indicato, tutti i contenuti di Fanpage sono rilasciati sotto licenza "Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3. Roma Milano Napoli. Innovazione tecnologia design scienze Bufale scientifiche Ambiente Salute Spazio Natura e animali mente popoli e culture.

Storie del giorno. Segui questa storia Segui già. Mostra altre storie. Le nostre Rubriche.